Mamma Paola

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mamma Paola

Messaggio  federico.meneghello il Lun 23 Mar - 7:02

E’ difficile dire qualcosa su di te, mamma, così allergica alla retorica e ai pietismi. Ho scoperto in questi giorni che Paola significa “persona piccola”, e subito ho pensato che fosse il nome più sbagliato che i nonni potessero scegliere. Eppure piccoli sono anche i bambini che tu tanto ami e ai quali assomigli nel tuo essere ghiotta di dolci, di carezze, di viaggi, di storie, di risate, di famiglia, insomma, di vita.
Con la tua testa e la tua forza saresti potuta arrivare ovunque, e invece con gioia hai detto il tuo “eccomi” alla vocazione di moglie, poi mamma, e infine nonna, gli unici tre titoli che rivendichi con orgoglio. Hai eliminato il superfluo, e nel piccolo della tua famiglia e dei tuoi affetti hai dimostrato tutta la tua umile grandezza.  Hai sofferto tanto, eppure la parola più usata dai tuoi cari per descriverti in questi giorni è stata “sorriso”, quello che non hai smesso di regalarci fino all’ultimo.
Sei l’inno alla vita più bello che io abbia mai visto, mamma, e adesso che non ti posso più vedere ripenso alla frase del nostro libro preferito: “l’essenziale è invisibile agli occhi”.
Buon viaggio!
avatar
federico.meneghello
Admin
Admin

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 10.02.12
Età : 59
Località : piove di sacco

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

mamma paola

Messaggio  don.battista il Gio 26 Mar - 20:14

federico.meneghello ha scritto:E’ difficile dire qualcosa su di te, mamma, così allergica alla retorica e ai pietismi. Ho scoperto in questi giorni che Paola significa “persona piccola”, e subito ho pensato che fosse il nome più sbagliato che i nonni potessero scegliere. Eppure piccoli sono anche i bambini che tu tanto ami e ai quali assomigli nel tuo essere ghiotta di dolci, di carezze, di viaggi, di storie, di risate, di famiglia, insomma, di vita.
Con la tua testa e la tua forza saresti potuta arrivare ovunque, e invece con gioia hai detto il tuo “eccomi” alla vocazione di moglie, poi mamma, e infine nonna, gli unici tre titoli che rivendichi con orgoglio. Hai eliminato il superfluo, e nel piccolo della tua famiglia e dei tuoi affetti hai dimostrato tutta la tua umile grandezza.  Hai sofferto tanto, eppure la parola più usata dai tuoi cari per descriverti in questi giorni è stata “sorriso”, quello che non hai smesso di regalarci fino all’ultimo.
Sei l’inno alla vita più bello che io abbia mai visto, mamma, e adesso che non ti posso più vedere ripenso alla frase del nostro libro preferito: “l’essenziale è invisibile agli occhi”.
Buon viaggio!

ok don Battista

don.battista

Messaggi : 486
Data d'iscrizione : 08.02.12
Età : 77
Località : Madonna delle grazie - Piove di sacco PD

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum