Papa Eugenio Pacelli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Papa Eugenio Pacelli

Messaggio  federico.meneghello il Sab 4 Apr - 7:36

Papa Eugenio Pacelli

Pio dodicesimo, al secolo Eugenio Pacelli, sale al soglio di Pietro il 1939. E’ il successore di Pio undecimo, il Papa del Concordato, dei Patti Lateranensi. L’Europa si lascia trascinare dal secondo tragico conflitto mondiale e l’Italia entra in guerra, un anno dopo, a fianco della Germania Nazista. Proviene dalla nobiltà romana, sin da giovane prete intraprende la carriera diplomatica, diviene nunzio apostolico in Germania, appare al mondo un Papa aristocratico, ieratico, coltissimo, mistico e nello stesso tempo pragmatico. La sua frase echeggia dinnanzi l’incendio che devasta l’umanità, quando le truppe del Reich, il 1 settembre 1939, invadono la Polonia: ”Nulla è perduto con la pace, tutto con la guerra”. Criticato per i suoi silenzi nei confronti della follia nazista, seppure è per il suo fermo volere che il Vaticano accetta di dare ampio spazio e protezione, “asilo politico” a molti ebrei perseguitati,al punto che alla fine della guerra il rabbino di Roma si converte al cattolicesimo. La sua figura scarna, vestita di bianco, si rivolge al cielo quando in prima persona soccorre la popolazione romana, vittima dei bombardamenti degli alleati. Sopravvive alla guerra, consapevole che l’avvento del benessere in generale, ed anche nella società italiana, avrebbe avviato un processo di secolarizzazione, di scristianizzazione, rendendo gli esseri umani manovrati dalla esclusiva legge ferrea del profitto. Nell’Anno Santo del 1950 proclama il Dogma della Assunzione della Vergine Maria, contestato, poi, soprattutto in ambito protestante. Tale dogma in definitiva non fa che confermare, stigmatizzare una tradizione che esisteva dai primi secoli della Chiesa, molto sentita dal Popolo, una devozione sorta ai primordi del Cristianesimo. Come era avvenuto nel secolo precedente con Pio IX, con il suo dogma della Immacolata Concezione, l’infallibilità papale si era resa a servizio esclusivamente di Maria: l’eletta da Dio per la salvezza dell’umanità. Eugenio Pacelli, nella sua estrema devozione Mariana, sentiva come un dovere fare in modo che le doti della Madonna fossero teologicamente ufficializzate. Il dogma ci insegna che Maria è vicina al “trapasso” di ogni uomo, che ogni morente può invocare il suo soccorso incondizionato, che il suo privilegio si converte in servizio all’umanità. Il “grande Papa” anticipa e intravvede l’epoca post-moderna che vorrebbe cancellare la morte, renderla un tabù, isolando l’essere umano nei momenti salienti della sua esistenza. E intuiva che Maria riesce a consolare le nuove solitudini, le nuove alienazioni, causate da una incipiente cultura consumistica.
Anche lui, il Papa, quando nell’ottobre del 1958 ritorna alla casa del Padre, percepisce l’abbraccio della Madre di tutti.

Sante Rodella

avatar
federico.meneghello
Admin
Admin

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 10.02.12
Età : 59
Località : piove di sacco

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Papa Eugenio Pacelli- introduzione

Messaggio  don.battista il Mer 8 Apr - 22:38

Non è fuori luogo nella nostra rivista parlare di PIO XII: egli fa parte della storia dell'immagine della Madonna delle Grazie.
Quando nel 1942-43, finito il lavoro di ripristino ad opera dell'Istituto Centrale del Restauro di Roma, la tavola sulla quale è dipinta l'immagine del Bellini stava per essere riportata a Piove, l'Arciprete Mons Enrico Migliorin insieme ad un gruppo di centotrenta Piovesi nel marzo 1943
presentò il quadro al Pàpa Pio XII, e lo benedisse.
E' motivo per presentare la sua persona, legata alla proclamazione del dogma dell'Assunzione di Maria e ad una particolare devozione alla Madre di Dio.

don.battista

Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 08.02.12
Età : 77
Località : Madonna delle grazie - Piove di sacco PD

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum