RIFLESSIONI SULLA PAROLA DI VITA - SETTEMBRE 2016

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

RIFLESSIONI SULLA PAROLA DI VITA - SETTEMBRE 2016

Messaggio  Luisaboaretto2013 il Dom 4 Set - 19:28

“Tutto è vostro! Ma voi siete di Cristo e Cristo è di Dio” (1 Cor 3, 22-23)

A luglio sono stata una Mariapoli vacanze a Falcade nel Bellunese con il movimento dei focolari, con noi, fra tanti amici, c’era Mario de Siati, uno dei primi componenti del Gen Rosso e sotto la sua guida abbiamo, con gioia, molto cantato la gloria di Dio.
Ho avuto così modo di riscoprire una canzone che mi ha fatto molto riflettere e dato una grande gioia per una nuova consapevolezza di appartenenza. E noi, popolo di Dio in vacanza assieme vivevamo questa appartenenza proprio come cantavamo con quella canzone da titolo “tutto è vostro e voi siete di Dio”, eravamo tutti di Dio.
Poi, in questo mese di settembre con grande stupore, che è sempre gioia, l’ho ritrovata perché è proprio la frase da vivere assieme che ci viene proposta.
Paolo ci ricorda che ciò che ci lega in unità, ciò che lega la comunità dei cristiani nella diversità dei vari carismi è l’appartenenza a Dio.
“Tutto è vostro! Ma voi siete di Cristo e Cristo è di Dio”
Che dono immenso Dio ci fa! e noi, a volte, anziché essergli grati, ci lamentiamo per quanto non abbiamo e ci rivolgiamo a Lui solo per chiedere.
Guardiamoci invece intorno per scoprire il bene e il bello che ci circonda e per i doni che ci fa ogni giorno!
E ringraziamo anche per la fiducia che Dio ci dimostra mettendo tutto nelle nostre mani, dimostriamogli che siamo consapevoli della responsabilità che questo comporta. Nel fare questo mettiamoci tanta premura e tenerezza, la stessa che Gesù ha per noi (“voi siete di Cristo”), che è la stessa che il Padre ha per Gesù (“Cristo è di Dio”).
“Tutto è vostro”: il mondo intero e ogni essere umano!
Prendiamoci cura della terra: “La terra grida”, e “non possiamo arrenderci o essere indifferenti alla perdita della biodiversità e alla distruzione degli ecosistemi, spesso provocate dai nostri comportamenti irresponsabili ed egoistici” dice il Papa.
Prendiamoci cura di ogni essere umano e impariamo a gioire con chi è nella gioia e piangere con chi è nel pianto,
Impariamo a raccogliere ogni gemito, ogni divisione, ogni dolore, ogni violenza, come qualcosa che ci appartiene, condividendola, fino a trasformarla in Amore, perché tutto ci è donato affinché lo riportiamo: a Cristo, pienezza di vita, e a Dio, meta finale. Così facendo ridaremo ad ogni cosa e ad ogni persona la sua dignità e il suo significato più profondo.
«Credemmo e chiedemmo e ci diede tutto da portar a Lui ed Egli ci darà il Cielo: noi il creato, Egli l’Increato» (Chiara Lubich estate 1949).
«E quale il mio ultimo desiderio, ora e per ora? Vorrei che l’Opera di Maria [il Movimento dei Focolari], alla fine dei tempi, quando, compatta, sarà in attesa di apparire davanti a Gesù abbandonato-risorto, possa ripetergli – facendo sue le parole che sempre mi commuovono del teologo francese Jacques Leclercq: “… il tuo giorno, mio Dio, io verrò verso di Te… Verrò verso di Te, mio Dio (…) e con il mio sogno più folle: portarti il mondo fra le braccia”» (Chiara Lubich, Il grido, Città Nuova, Roma 2000, p. 129-130).
Mi piace, mi dà sicurezza e gioia sapere di essere un tassello di quest’Opera di Maria che Chiara, alla fine dei tempi, presenterà compatta davanti a Gesù abbandonato-risorto per ridonare a Dio tutto ciò che ci ha donato.


Tutto è vostro e voi siete di Dio
Tutte le stelle della notte
le nebulose e le comete
il sole su una ragnatela
è tutto vostro e voi siete di Dio.

Tutte le rose della vita
il grano, i prati, i fili d’erba
il mare, i fiumi, le montagne
è tutto vostro e voi siete di Dio.

Tutte le musiche e le danze,
i grattacieli, le astronavi
i quadri, i libri, le culture
è tutto vostro e voi siete di Dio.

Tutte le volte che perdono
quando sorrido, quando piango
quando mi accorgo di chi sono
è tutto vostro e voi siete di Dio.

Tutte le volte che perdono
quando sorrido, quando piango
quando mi accorgo di chi sono
è tutto vostro e voi siete di Dio.
E’ tutto nostro e noi siamo di Dio

Luisaboaretto2013

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.10.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

riflessione sulla parola di vita

Messaggio  don.battista il Lun 12 Set - 8:13


“Tutto è vostro! Ma voi siete di Cristo e Cristo è di Dio” (1 Cor 3, 22-23)

A luglio sono stata ad una Mariapoli vacanze a Falcade nel Bellunese con il movimento dei focolari. Con noi, fra tanti amici, c’era Mario De Siati, uno dei primi componenti del Gen Rosso: sotto la sua guida abbiamo, con gioia, cantato la gloria di Dio.
Ho avuto così modo di riscoprire una canzone che mi ha fatto molto riflettere e dato una grande gioia per una nuova consapevolezza di appartenenza. E noi, popolo di Dio in vacanza assieme vivevamo questa appartenenza proprio come cantavamo con quella canzone da titolo “tutto è vostro e voi siete di Dio”: eravamo tutti di Dio.
Poi, in questo mese di settembre con grande stupore, che è sempre gioia, l’ho ritrovata perché è proprio la frase da vivere assieme che ci viene proposta.
Paolo ci ricorda che ciò che ci lega in unità, ciò che lega la comunità dei cristiani nella diversità dei vari carismi è l’appartenenza a Dio.
“Tutto è vostro! Ma voi siete di Cristo e Cristo è di Dio”
Che dono immenso Dio ci fa! E noi, a volte, anziché essergli grati, ci lamentiamo per quanto non abbiamo e ci rivolgiamo a Lui solo per chiedere.
Guardiamoci invece intorno per scoprire il bene e il bello che ci circonda e per i doni che ci fa ogni giorno!
E ringraziamo anche per la fiducia che Dio ci dimostra mettendo tutto nelle nostre mani; dimostriamogli che siamo consapevoli della responsabilità che questo comporta. Nel fare questo mettiamoci tanta premura e tenerezza, la stessa che Gesù ha per noi (“voi siete di Cristo”), che è la stessa che il Padre ha per Gesù (“Cristo è di Dio”).
“Tutto è vostro”: il mondo intero e ogni essere umano!
Prendiamoci cura della terra: “La terra grida”, e “non possiamo arrenderci o essere indifferenti alla perdita della biodiversità e alla distruzione degli ecosistemi, spesso provocate dai nostri comportamenti irresponsabili ed egoistici” dice il Papa.
Prendiamoci cura di ogni essere umano e impariamo a gioire con chi è nella gioia e piangere con chi è nel pianto.
Impariamo a raccogliere ogni gemito, ogni divisione, ogni dolore, ogni violenza, come qualcosa che ci appartiene, condividendola, fino a trasformarla in Amore, perché tutto ci è donato affinché lo riportiamo a Cristo, pienezza di vita, e a Dio, meta finale. Così facendo ridaremo ad ogni cosa e ad ogni persona la sua dignità e il suo significato più profondo.
«Credemmo e chiedemmo e ci diede tutto da portar a Lui ed Egli ci darà il Cielo: noi il creato, Egli l’Increato» (Chiara Lubich estate 1949).
«E quale il mio ultimo desiderio, ora e per ora? Vorrei che l’Opera di Maria [il Movimento dei Focolari], alla fine dei tempi, quando, compatta, sarà in attesa di apparire davanti a Gesù abbandonato-risorto, possa ripetergli – facendo sue le parole che sempre mi commuovono del teologo francese Jacques Leclercq: “… il tuo giorno, mio Dio, io verrò verso di Te… Verrò verso di Te, mio Dio (…) e con il mio sogno più folle: portarti il mondo fra le braccia”» (Chiara Lubich, Il grido, Città Nuova, Roma 2000, p. 129-130).
Mi piace, mi dà sicurezza e gioia sapere di essere un tassello di quest’Opera di Maria che Chiara, alla fine dei tempi, presenterà compatta davanti a Gesù abbandonato-risorto per ridonare a Dio tutto ciò che ci ha donato.


Tutto è vostro e voi siete di Dio
Tutte le stelle della notte
le nebulose e le comete
il sole su una ragnatela
è tutto vostro e voi siete di Dio.

Tutte le rose della vita
il grano, i prati, i fili d’erba
il mare, i fiumi, le montagne
è tutto vostro e voi siete di Dio.

Tutte le musiche e le danze,
i grattacieli, le astronavi
i quadri, i libri, le culture
è tutto vostro e voi siete di Dio.

Tutte le volte che perdono
quando sorrido, quando piango
quando mi accorgo di chi sono
è tutto vostro e voi siete di Dio.



don.battista

Messaggi : 486
Data d'iscrizione : 08.02.12
Età : 77
Località : Madonna delle grazie - Piove di sacco PD

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum