Fatima e la cultura delle manipolazioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Fatima e la cultura delle manipolazioni

Messaggio  federico.meneghello il Gio 25 Mag - 6:56


Il n. 5/2017 del mensile CITTA’ NUOVA è uscito in maggio con questo titolo di copertina “Fatti inventati e false notizie”. Il servizio interno a pag.10 sviluppa così: ‘Talvolta … si alterano i fatti e si pretende che siano veri … inventando avvenimenti di sana pianta o manipolandoli ’. L’articolista si domanda: quando un fatto diventa notizia? Dipende dagli uffici stampa, dalle agenzie. Se queste fonti sono oneste e perseguono il bene comune, non ci sono problemi; se invece queste fonti si prefiggono di far circolare notizie false per conto di governi, istituzioni economiche, culturali o religiose per influenzare l’opinione pubblica, la domanda diventa scottante.
Vale per tutti il caso relativo al programma nucleare dell’Iran: vari organismi hanno garantito che l’Iran avrebbe ottenuto presto la bomba atomica, invece attraverso ispezioni dell’ONU si è accertato che il programma iraniano non aveva nessuna possibilità di arrivare in breve tempo ad un armamento atomico.
E’ il fenomeno della post-verità, cioè una cosa è vera perché lo dico io e perché ci credono coloro che hanno fiducia in me.
Sono tentato di mettere a confronto quello che commentavano fra loro i Veggenti di Fatima sulla strada di casa “Una Signora tanto bella!” e quello che ha riferito Santa Giacinta Marto a sua mamma “oggi ho visto la Madonna”.
Il fatto c’era ma non è diventato notizia e non aveva di certo l’intenzione di influenzare l’opinione pubblica. Ma più di tutto mi permetto di accostare il clima che si crea nelle agenzie di stampa che appoggiano gli scopi delle istituzioni e dei governi , al clima che c’era a Fatima con i tre Pastorelli davanti alla Madonna.
“Abbiamo una Madre!” dice Papa Francesco; è venuta a ricordarci la luce di Dio che dimora in noi. Fatima è soprattutto questo manto di luce che ci copre. E’ un clima limpido, di rispetto per tutti, senza secondo fini, anzi “ il cielo mette in moto qui una vera mobilitazione generale contro questa indifferenza che ci raggela il cuore e aggrava la nostra miopia”
avatar
federico.meneghello
Admin
Admin

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 10.02.12
Età : 59
Località : piove di sacco

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

FATIMA

Messaggio  don.battista il Ven 26 Mag - 22:21

federico.meneghello ha scritto:
Il n. 5/2017 del mensile CITTA’ NUOVA è uscito in maggio con questo titolo di copertina “Fatti inventati e false notizie”. Il servizio interno a pag.10 sviluppa così: ‘Talvolta … si alterano i fatti e si pretende che siano veri … inventando avvenimenti di sana pianta o manipolandoli ’. L’articolista si domanda: quando un fatto diventa notizia? Dipende dagli uffici stampa, dalle agenzie. Se queste fonti sono oneste e perseguono il bene comune, non ci sono problemi; se invece queste fonti si prefiggono di far circolare notizie false per conto di governi, istituzioni economiche, culturali o religiose per influenzare l’opinione pubblica, la domanda diventa scottante.
Vale per tutti il caso relativo al programma nucleare dell’Iran: vari organismi hanno garantito che l’Iran avrebbe ottenuto presto la bomba atomica, invece attraverso ispezioni dell’ONU si è accertato che il programma iraniano non aveva nessuna possibilità di arrivare in breve tempo ad un armamento atomico.
 E’ il fenomeno della post-verità, cioè una cosa è vera perché lo dico io e perché ci credono coloro che hanno fiducia in me.
 Sono tentato di mettere a confronto quello che commentavano fra loro i Veggenti di Fatima sulla strada di casa “Una Signora tanto bella!” e quello che ha riferito Santa Giacinta  Marto a sua mamma “oggi ho visto la Madonna”.
 Il fatto c’era ma non è diventato notizia e non aveva di certo l’intenzione di influenzare l’opinione pubblica. Ma più di tutto mi permetto di accostare il clima che si crea nelle agenzie di stampa che appoggiano gli scopi delle istituzioni e dei governi , al clima che c’era a Fatima con i tre Pastorelli davanti alla Madonna.
“Abbiamo una Madre!” dice Papa Francesco; è venuta a ricordarci la luce di Dio che dimora in noi. Fatima è soprattutto questo manto di luce che ci copre. E’ un clima limpido, di rispetto per tutti, senza secondi fini, anzi “ il cielo mette in moto qui una vera mobilitazione generale contro questa indifferenza che ci raggela il cuore e aggrava la nostra miopia”

don.battista

Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 08.02.12
Età : 77
Località : Madonna delle grazie - Piove di sacco PD

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum