“Donne e uomini per la vita nel solco di santa Teresa di Calcutta”

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

“Donne e uomini per la vita nel solco di santa Teresa di Calcutta”

Messaggio  federico.meneghello il Lun 12 Giu - 6:22


La 39ma Giornata per la Vita è stata molto sentita e partecipata sia da parte dei volontari, la maggior parte dei quali era stata alla canonizzazione di Santa Teresa, che dalle comunità dell’intera area della Saccisica in cui sono stati presenti e con la presentazione del tema della Giornata prima di ogni santa messa e con la proposta delle primule.
Freddo, pioggia e vento non hanno scoraggiato i volontari né le tantissime persone che, come ogni anno, hanno affollato i nostri colorati banchetti. Anche quest’anno, disponibilità e generosità si sono veramente incontrate. Molteplici sono state, quindi, le occasioni per veicolare le finalità e le attività del MpVI. Molto significativo è stato un dono che abbiamo presentato all’altare durante l’offertorio della santa messa delle 9.30 nel duomo di Piove di Sacco: un quadro con un’immagine di santa Teresa di Calcutta, l’ispiratrice del messaggio dei Vescovi che verrà posto nella nostra sede.
Due sono stati gli episodi che hanno maggiormente segnato questa nostra Giornata. Il primo è avvenuto nell’atrio del Presidio ospedaliero di Piove di Sacco dove si è fermata al nostro banchetto una signora per esprimere ai volontari un grazie che non era certamente di routine: ha raccontato, infatti, che sua figlia è nata grazie all’aiuto ricevuto 30 anni fa dai volontari del Cav di Padova. Mentre abbracciava le nostre volontarie, grosse lacrime di riconoscenza scendevano dai suoi occhi e dagli occhi di chi ascoltava.
Il secondo è avvenuto in un Centro Commerciale dove una signora si è avvicinata dicendo di conoscere bene le finalità del nostro volontariato e l’aiuto offerto a tante donne in difficoltà, aiuto che però lei non aveva, a suo tempo, accolto. Il profondo dolore veniva rivelato chiaramente dallo sguardo perso nel vuoto mentre grosse lacrime rigavano il suo volto.
Lacrime di gioia e lacrime di rimpianto, ancora una volta, hanno irrigato quel solco tracciato da Madre Teresa di Calcutta e consegnato anche a noi per spargere semi di speranza anche quando la terra sembra arida e fredda: a noi che, con mani tese e cuore aperto, cerchiamo di testimoniare e “che nessuno è diverso, nessuno è migliore” e che la vita deve essere sempre “benedetta”, perché” per quanto assurda e complessa ci sembri, la vita è perfetta”.
Luciana Pigazzi MPV-Cav Piove di Sacco
avatar
federico.meneghello
Admin
Admin

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 10.02.12
Età : 59
Località : piove di sacco

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Giornata per la vita ... Teresa di Calcutta

Messaggio  don.battista il Ven 16 Giu - 12:13

federico.meneghello ha scritto:
La 39ma Giornata per la Vita è stata molto sentita e partecipata sia da parte dei volontari, la maggior parte dei quali era stata alla canonizzazione di Santa Teresa, sia dalle comunità dell’intera area della Saccisica. Prima di ogni S. Messa è stato presentato il tema della Giornata e alla porta della chiesa uno di noi offriva le primule invitando a contribuire con l'offerta.
Freddo, pioggia e vento non hanno scoraggiato i volontari né le tantissime persone che, come ogni anno, hanno affollato i nostri colorati banchetti. Anche quest’anno, disponibilità e generosità si sono veramente incontrate. Molteplici sono state, quindi, le occasioni per veicolare le finalità e le attività del MpVI. Molto significativo è stato un dono che abbiamo presentato all’altare durante l’offertorio della santa messa delle 9.30 nel duomo di Piove di Sacco: un quadro con un’immagine di santa Teresa di Calcutta, l’ispiratrice del messaggio dei Vescovi che verrà posto nella nostra sede.
Due episodi hanno maggiormente segnato questa nostra Giornata. Il primo è avvenuto nell’atrio del Presidio ospedaliero di Piove di Sacco dove si è fermata al nostro banchetto una signora per esprimere ai volontari un grazie che non era certamente di routine: ha raccontato, infatti, che sua figlia è nata grazie all’aiuto ricevuto 30 anni fa dai volontari del Cav di Padova. Mentre abbracciava le nostre volontarie, grosse lacrime di riconoscenza scendevano dai suoi occhi e dagli occhi di chi ascoltava.
Il secondo è avvenuto in un Centro Commerciale dove una signora si è avvicinata dicendo di conoscere bene le finalità del nostro volontariato e l’aiuto offerto a tante donne in difficoltà, aiuto che però lei non aveva, a suo tempo, accolto. Il profondo dolore veniva rivelato chiaramente dallo sguardo perso nel vuoto mentre grosse lacrime rigavano il suo volto.
Lacrime di gioia e lacrime di rimpianto, ancora una volta, hanno irrigato quel solco tracciato da Madre Teresa di Calcutta e consegnato anche a noi per spargere semi di speranza anche quando la terra sembra arida e fredda: a noi che, con mani tese e cuore aperto, cerchiamo di testimoniare che "nessuno è diverso, nessuno è migliore” e che la vita deve essere sempre “benedetta”, perché” per quanto assurda e complessa ci sembri, la vita è perfetta”.
Luciana Pigazzi MPV-Cav Piove di Sacco
-------------------------------------------------- visto e sistemato. d.Batt


don.battista

Messaggi : 495
Data d'iscrizione : 08.02.12
Età : 77
Località : Madonna delle grazie - Piove di sacco PD

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum