Centro Residenziale per Anziani Umberto I (CRAUP)

Andare in basso

Centro Residenziale per Anziani Umberto I (CRAUP)

Messaggio  federico.meneghello il Dom 15 Lug - 14:43



Nel passeggiare verso l’entrata della locale Casa di Riposo, avvolti da un grande e meraviglioso parco con panchine, percorsi pedonali, aree coperte, l’ombra degli alberi, gradualmente si attenuano i rumori del quotidiano. L’aria e le nostre percezioni si rilassano e attorno il silenzio, sereno, diviene piacevole. La porta automatica si apre e solo allora vedi e comprendi che in questa grande struttura, curata e ancora gradevole esteticamente, ci sono gli anziani della Casa di Riposo. Te stesso tra un pò d’anni, Per lo più in carrozzina, tra poltrone comode e tavolini con riviste varie, la reception disponibile per ogni esigenza, il piccolo bar, la chiesuola, luogo e riferimento molto importante per tutti gli “ospiti”, come vengono chiamati gli anziani residenti al CRAUP. Nello stabile in via Botta vi sono 120 ospiti residenti, in Casa Soggiorno di via San Rocco altri 120 anziani, mentre a Strà sono 90 gli ospiti anziani. Sia a Piove di Sacco che a Strà, pure gestita dal CRAUP, ci sono anche persone in stato vegetativo, seguite da personale molto specializzato. Da qualche mese, poi, sono state formalizzate e concretizzate alcune collaborazioni che hanno reso esecutive varie sinergie su servizi, prestazioni, formazione del personale, tra il CRAUP di Piove di Sacco e la Casa di Riposo A. Galvan di Pontelongo, dove risiedono 90 anziani ospiti. Un passo concreto che guarda al futuro, con l’obiettivo di garantire un miglior servizio agli ospiti, auspicando una ottimizzazione delle risorse umane oltre che economiche.
Numerose sono le nuove residenze per anziani che si stanno aprendo, soprattutto private, per andare incontro ad una richiesta e necessità delle Famiglie dei vari Territori. Un servizio importantissimo, a Persone e Famiglie, ma anche un campanello d’allarme perché é realmente un nuovo business. Va analizzato, compreso e scelto, da parte dei familiari dell’anziano, in quanto é giusto offrire una vita serena ai nostri cari, nel caso assai frequente in età avanzata, in cui non si riescono più a seguire i nostri anziani. La senilità a volte porta problemi fisici, mentali, psicologici e ci sono anziani che si ritrovano ad essere soli. Oltremodo gravoso sarebbe, comunque, riuscire a dare le giuste cure, affetti e disponibilità professionali mediche, in presenza di una persona non più autosufficiente. Situazioni che si presentano, ad un certo punto della Vita. Ecco, quindi, la differenza, l’importanza, la sicurezza e garanzia di poter ottenere per i nostri cari anziani tutte le dovute attenzioni, gesti amorevoli durante le numerose ore della giornata, adeguate cure mediche e specialistiche, che ormai nelle Famiglie risulta difficile o impossibile. Al CRAUP di Piove di Sacco, tali attenzioni e servizi vengono garantiti, il personale é preparato e ben motivato, oltre che specializzato. E’ una fortuna avere nella nostra Città queste strutture e ogni relativo servizio, potendo far visita ed essere presenti comodamente, quando lo vogliamo, per far visita ed essere vicini ai nostri cari.
Sono numerose le Famiglie che non riescono a gestire il proprio caro anziano, non più autosufficiente o con problemi cognitivi. Il lavoro con i ritmi attuali, le difficoltà personali, non permettono di seguire l’anziano con i suoi intervenuti ed a volte gravi problemi, tra le mura della Famiglia. L’ineludibile tempo conduce con se, spesso, difficoltà alle persone; nella mobilità, nella incapacità di concludere azioni necessarie per il vivere in autonomia.
Futuro per persone che si ritrovano nel bisogno, sole o non più capaci di azioni o ragionamenti, consentendo loro di vivere comunque nella Comunità: Case Alloggio per Anziani. Non é accettabile abbandonare una persona a se stessa perchè non più utile, seppure nello stato del bisogno. La società, matura e civile, si fa carico e dovrà sforzarsi di garantire accessibilità e aiuti eventualmente per aiutare le Case Alloggio per Anziani, analizzando le esigenze ed i mutamenti della convivenza tra persone anziane, stante l’aumento delle aspettative di Vita. La mentalità od i vecchi stereotipi che vedevano il ricovero in Casa di Riposo come il parcheggio del “vecchio”, poco prima di inboccare il sentiero finale, sono da anni superate e non corrispondono alla reale situazione socio-sanitaria e di Vita in società degli anziani. Le Case Soggiorno per Anziani sono strutture confortevoli, adeguate alle esigenze delle persone. Molto spesso chi entra rinasce o, più realisticamente, ringiovanisce. In special modo negli aspetti motori, cognitivi e relazionali, con e verso gli altri anziani ospiti. Si garantiscono attività ginniche, musica, spettacoli, uscite in Città o luoghi nelle vicinanze con accompagnatori abilitati, preparati, validissimi ed eccezionali umanamente. Inoltre, vengono organizzate internamente varie altre attività quali il disegno, la fotografia, feste a tema, i giochi da tavolo e non passa settimana che non sia accolta nelle strutture del CRAUP una Associazione cittadina, sia essa il Coro, i fisarmonicisti, le Majorettes, letture varie e spettacoli di intrattenimento gioiosi, divertimenti semplici per gli ospiti ovvero visite di giovani, degli Scouts, etc., etc. Per fare compagnia, allietare e restare vicini agli anziani ospiti. Sono veramente tante le iniziative, costanti, molto valide e utili alle persone che lì risiedono, che si stringono attorno ai nostri cari ospiti, “diversamente giovani”.

Un bel giovane é un peccato della Natura, un bel vecchio é la perfezione della Natura. Presente e Futuro: forse anche nostro a breve. Vale la pena chiedere, seguire, controllare, mantenere e migliorare, l’eccellenza di un “servizio alla persona”: la missione del CRAUP. Forse non andrà a beneficio nostro, direttamente. Va bene ma lo sarà certamente per “altri” che, comunque, sono persone bisognose, a volte sole, appartenenti alla nostra Comunità.

Manlio
avatar
federico.meneghello
Admin
Admin

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 10.02.12
Età : 60
Località : piove di sacco

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CENTRO RESIDENZIALE ...CRAUP

Messaggio  don.battista il Lun 16 Lug - 18:05

federico.meneghello ha scritto:

Nel passeggiare verso l’entrata della locale Casa di Riposo, avvolti da un grande e meraviglioso parco con panchine, percorsi pedonali, aree coperte, l’ombra degli alberi, gradualmente si attenuano i rumori del quotidiano. L’aria e le nostre percezioni si rilassano e attorno il silenzio, sereno, diviene piacevole. La porta automatica si apre e solo allora vedi e comprendi che in questa grande struttura, curata e ancora gradevole esteticamente, ci sono gli anziani della Casa di Riposo. Te stesso tra un po' d’anni, per lo più in carrozzina, tra poltrone comode e tavolini con riviste varie, la reception disponibile per ogni esigenza, il piccolo bar, la chiesuola, luogo e riferimento molto importante per tutti gli “ospiti”, come vengono chiamati gli anziani residenti al CRAUP. Nello stabile in via Botta vi sono 120 ospiti residenti, in Casa Soggiorno di via San Rocco altri 120 anziani, mentre a Strà  sono 90 . Sia a Piove di Sacco che a Strà, pure gestita dal CRAUP, ci sono anche persone in stato vegetativo, seguite da personale molto specializzato. Da qualche mese, poi, sono state formalizzate e concretizzate alcune collaborazioni che hanno reso esecutive varie sinergie su servizi, prestazioni, formazione del personale, tra il CRAUP di Piove di Sacco e la Casa di Riposo A. Galvan di Pontelongo, dove risiedono 90 anziani ospiti. Un passo concreto che guarda al futuro, con l’obiettivo di garantire un miglior servizio, auspicando una ottimizzazione delle risorse umane oltre che economiche.
Numerose sono le nuove residenze per anziani che si stanno aprendo, soprattutto private, per andare incontro ad una richiesta e necessità delle Famiglie dei vari Territori. Un servizio importantissimo, a Persone e Famiglie, ma anche un campanello d’allarme perché é realmente un nuovo business. Va analizzato, compreso e scelto, da parte dei familiari dell’anziano, in quanto é giusto offrire una vita serena ai nostri cari, nel caso assai frequente in età avanzata, in cui gli anziani non possono essere seguiti a domicilio. La senilità a volte porta problemi fisici, mentali, psicologici e ci sono anziani che si ritrovano ad essere soli. Oltremodo gravoso sarebbe, comunque, riuscire a dare le giuste cure,  affetti e disponibilità professionali mediche, in presenza di una persona non più autosufficiente. Situazioni che si presentano, ad un certo punto della Vita. Ecco, quindi, la differenza, l’importanza, la sicurezza e garanzia di poter dare tutte le dovute attenzioni, gesti amorevoli durante le numerose ore della giornata, adeguate cure mediche e specialistiche, che ormai nelle Famiglie risulta difficile o impossibile. Al CRAUP di Piove di Sacco, tali attenzioni e servizi vengono garantiti, il personale é preparato e ben motivato, oltre che specializzato. E’ una fortuna avere nella nostra Città queste strutture e poter comodamente, quando lo vogliamo, far visita ed essere vicini a queste persone.      
Le Famiglie prima o poi si trovano ad affrontare questa difficoltà! I ritmi attuali di vita non facilitano, anzi acuiscono il problema: occorre una presenza costante, tanta pazienza e comprensione, preparazione, spazi e attrezzatura, eliminazione di ostacoli per la eventuale necessità di carrozzina: sarebbe una vera rivoluzione per l'abitazione privata.
La Comunità e la struttura (Case alloggio per Anziani) offrono tutto questo e consentono agli interessati di trascorrere con serenità (adattandosi ad un nuovo ambiente e vivendo assieme a persone diverse dai familiari) i giorni che Dio concederà ancora a loro. Il problema affettivo rimane a carico della famiglia che sentirà il dovere di non abbandonare la mamma o il nonno o la zia … Non possiamo accettare che le Case per anziani rientrino nella cultura dello scarto. La società, matura e civile, si fa carico e dovrà sforzarsi di garantire accessibilità e aiuti per le Case Alloggio per Anziani, analizzando le esigenze ed i mutamenti della convivenza tra persone anziane, stante l’aumento delle aspettative di Vita.  La mentalità od i vecchi stereotipi che vedevano il ricovero in Casa di Riposo come il parcheggio del “vecchio”, poco prima di imboccare il sentiero finale, sono da anni superate e non corrispondono alla reale situazione socio-sanitaria e di Vita in società degli anziani. Le Case Soggiorno per Anziani sono strutture confortevoli, adeguate alle esigenze delle persone. Molto spesso chi entra rinasce o, più realisticamente, ringiovanisce. In special modo negli aspetti motori, cognitivi e relazionali, con e verso gli altri anziani ospiti. Si garantiscono attività ginniche, musica, spettacoli, uscite in Città o luoghi nelle vicinanze con accompagnatori abilitati, preparati, validissimi ed eccezionali umanamente. Inoltre, vengono organizzate internamente varie altre attività quali il disegno, la fotografia, feste a tema, i giochi da tavolo e non passa settimana che non sia accolta nelle strutture del CRAUP una Associazione cittadina, sia essa il Coro, i fisarmonicisti, le Majorettes, letture varie e spettacoli di intrattenimento gioiosi, divertimenti semplici per gli ospiti ovvero visite di giovani, degli Scouts, etc., etc. Per fare compagnia, allietare e restare vicini agli anziani ospiti. Sono veramente tante le iniziative, costanti, molto valide e utili alle persone che risiedono lì, che si stringono attorno ai nostri cari ospiti, “diversamente giovani”.

Un bel giovane é un peccato della Natura, un bel vecchio é la perfezione della Natura. Presente e Futuro: forse a breve anche nostro . Vale la pena chiedere, seguire, controllare, mantenere e migliorare, l’eccellenza di un “servizio alla persona”: la missione del CRAUP. Forse non andrà a beneficio nostro, direttamente. Va bene ma lo sarà certamente per “altri” che, comunque, sono persone bisognose, a volte sole, appartenenti alla nostra Comunità.

Manlio
------------------------------------------------grazie Manlio! Mi sono permesso qualche ritocco. Federico puoi inserire

don.battista

Messaggi : 561
Data d'iscrizione : 08.02.12
Età : 78
Località : Madonna delle grazie - Piove di sacco PD

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum